Aggiungi ai Preferiti

Colleghi di Lavoro Tossici

I colleghi di lavoro ti ossessionano? O semplicemente hai un problema con uno di loro? Non riesci a instaurare un rapporto anche solo per il quieto vivere? La convivenza forzata può essere una grande fonte di stress che dovresti conoscere per puntare ad avere una vita lavorativa più soddisfacente e serena.
In questo articolo abbiamo voluto giocare un po’ e identificare i diversi tipi di comportamento “tossici” che potresti trovarti di fronte.

Naturalmente non tutti i colleghi sono così come descritti in questo articolo. Ne esistono di tanti positivi ed è su quelli che ti consiglio di concentrare la tua attenzione per vivere una vita lavorativa più serena.

Tipologie di Colleghi di Lavoro

1. L’ Egocentrico

Individualistico, egocentrico, competitivo e disposto a vincere e beneficiare in qualsiasi situazione. Non ha problemi a calpestare i colleghi, a far sembrare gli altri superflui o a sottolinearne le debolezze. Cerca sempre di prendere il merito agli occhi dei superiori. È consapevole di tutto ciò che gli accade intorno e cerca sempre di avvicinarsi a chiunque sia conveniente.

2. Il Negativo

Il pessimista per natura che si lamenta di tutto e tutti. Non c’è modo di fargli notare la parte positiva. È una pessima influenza su di te e sulla tua concentrazione e produttività.

3. Il Criticone

Trascorre la giornata criticando ciò che fanno gli altri o i loro difetti. Crede con assoluta certezza a tutto quello che dicono i suoi “prediletti” senza neanche riflettere e valutare. Esamina gli altri, ma mai se stesso. Anche se a volte non sembra, di solito è piuttosto insicuro: il criticare è lo strumento che usa per non far notare la sua debolezza.

4. Il Gossipparo

Aspetta il nuovo gossip o novità, adora i segreti e non sa tenerseli per sé. Cerca di scoprire anche le piccole cose per riferirle alla prima persona che incontra o da cui può trarre un vantaggio. Inventa storie che si trasformano in voci di corridoio. Genera un ambiente di lavoro fatto di bugie e sfiducia.

5. Il Pigro

Prova a lavorare il minimo indispensabile, spesso delegando. Non ha stimoli a causa della sua pigrizia. È un freno nel lavoro di squadra.

6. L’ Amante Delle Public Relations

Trascorre la giornata da una scrivania all’altra, parlando con tutti e mai di argomenti di lavoro. Coltiva più il rapporto con le persone piuttosto che il lavoro. È giusto incoraggiare un ambiente di lavoro piacevole, ma non se questo intralcia il proprio lavoro o quello altrui. Il colloquiare non deve essere l’obiettivo del giorno in un posto di lavoro.

7. Lo Sfavorevole o contrario

Non è mai d’accordo con le opinioni o le decisioni degli altri. Gli piace sostenere sempre il contrario o votare a sfavore. È molto difficile lavorare con questo tipo di colleghi perché è impossibile raggiungere il loro consenso.

8. Il Ritardatario

Non è mai puntuale. Ritarda al lavoro, alle riunioni e nelle scadenze. La sua irresponsabilità rischia a volte di colpire anche gli altri.

Come agisci tu di fronte a questi tipi di colleghi di lavoro? Qual è quello più tossico per te? E tu a quale tipologia di colleghi di lavoro appartieni (non è detto che questi difetti li abbiamo solo gli altri :))? Rispondi nei commenti e condividi la tua esperienza.

Scopri anche altri articoli del blog dedicati all’ambiente di lavoro che potrebbero interessarti e clicca sul loro titolo per leggerli:

Oppure ascolta la nostra meditazione dedicata al lavoro, cliccando qui.

Aggiungi ai Preferiti

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here